Bologna, 8 settembre 2000

av-team

Squadra maschile dell'Assetto Variabile edizione 2001. In piedi: Predda, Marco, Balbo, Max, Andrea, Leone, Matteo. In mezzo: Tonino da Sedan. Accosciati: Giacomone, Moreno, Mitch

 

 

Risultati

Squadre partecipanti:

Group A Group B
uisp bologna
Sub Nettuno Bologna
Sedun FRA
Piranha Pecs HUN
Egyszusz 2 HUN
Sub Bologna women
Puckhaolics GB
Velenje SLO
UHRC Rome
Parma Pinna
Egyszusz 1 HUN
St. Albans GB
Sub Bologna men
uisp Women
ASPTT FRA

Round Robin

Group A

Time black white score
1
10.00 Piranha Puckaholics 0-3
10.13 Sedun Egyszusz 2 6-0
10.26 Nettuno Velenje 3-1
10.39 uisp Sub BO women 5-0
2
10.52 Piranha uisp 0-1
11.05 Nettuno Sedun 0-2
11.18 Egyszusz 2 Sub BO women 2-1
11.31 Velenje Puckaholics 0-3
3
11.44 Piranha Egyszusz 2 5-0
11.57 Sedun Puckaholics 2-0
12.10 Nettuno Sub BO women 1-0
12.23 uisp Velenje 2-0
4
12.36 Sedun Piranha 3-0
12.49 uisp Egyszusz 2 5-0
13.02 Sub BO women Velenje 0-5
13.15 Puckaholics Nettuno 3-0
5
13.28 Sub BO women Piranha 0-4
13.41 Nettuno uisp 0-1
13.54 Egyszusz 2 Puckaholics 0-5
14.07 Velenje Sedun 0-4
6
14.20 Piranha Nettuno 0-3
14.33 Sedun uisp 4-0
14.46 Puckaholics Sub BO women 4-0
14.59 Velenje Egyszusz 2 4-0
7
15.12 uisp Puckaholics 1-2
15.25 Piranha Velenje 0-1
15.12 Sedun Sub BO women 6-0
15.25 Nettuno Egyszusz 2 6-0

 

Group B MIDDLE  POOL
1
10.00 UHRC-Rome uisp women 2-0
10.13 Egyszusz 1 Sub BO men 0-2
10.26 St Albans Parma 4-0
ASPTT rest
2
10.39 uisp women Egyszusz 1 0-4
10.52 UHRC-Rome Parma 0-2
11.05 ASPTT St Albans 1-1
Sub BO men rest
3
11.18 Sub BO men UHRC-Rome 5-0
11.31 St Albans uisp women 6-0
11.44 Egyszusz 1 ASPTT 0-5
Parma rest
4
11.57 uisp women Sub BO men 0-6
12.10 Parma Egyszusz 1 0-3
12.23 ASPTT UHRC-Rome 7-0
St Albans rest
5
12.36 St Albans Sub BO men 2-0
12.49 UHRC-Rome Egyszusz 1 0-6
13.02 Parma ASPTT 0-5
uisp women rest
6
13.15 UHRC-Rome St Albans 0-7
13.28 ASPTT Sub BO men 2-0
13.41 Parma uisp women 5-0
Egyszusz 1 rest
7
13.54 St Albans Egyszusz 1 1-0
14.07 uisp women ASPTT 0-5
14.20 Parma Sub BO men 0-3
UHRC-Rome rest

Round Robin Ranking

Group A Group B
  1. Sedun
  2. Puckhaolics
  3. Uisp
  4. Sub Nettuno
  5. Velenje
  6. Piranha
  7. Egiszusz 2
  8. Sub Bologna W.
  1. ASPTT
  2. St Albans
  3. Sub Bologna
  4. Egiszus 1
  5. Parma
  6. UHRC Roma
  7. Uisp W

Playoffs 1-8

1A-4B Sedun Egyszus 1 4-0
3A-2B uisp St Albans 0-4
2A-3B Puckhaolics Sub Bo men 2-1
4A-1B Nettuno ASPTT 1-2
uisp Egiszusz 1 2-1 O.T.
Sub Bo Men Sub Nettuno 0-2
Sedun St. Albans 0-2
Puckhaolics ASPTT 1-0
final 7-8 Egyszus 1 Sub Bo Men 1-0
final 5-6 uisp Sub Netuno 2-1
final 3-4 Sedun ASPTT 3-0
final 1-2 St. Albans Puckhaolics 1-0

 

Final ranking

  1. St.Albans
  2. Puchaolics
  3. Sedun
  4. ASPTT
  5. Uisp
  6. Sub Nettuno
  7. Egiszus 1
  8. Sub Bologna
  9. Velenje
  10. Piranha
  11. Parma
  12. Egiszus 2
  13. Roma
  14. Sub Nettuno W
  15. uisp W

 

Commenti:

bo01.jpg (38575 byte)

Buona affluenza al torneo internazionale di hockey subacqueo “Città di Bologna” che il Circolo Assetto Variabile di Bologna ha organizzato per la quarta volta nelle acque della piscina scoperta dello Stadio Comunale. I numeri testimoniano la riuscita dell’evento: 5 squadre bolognesi, 3 maschili e due femminili, 2 squadre da Parma e Roma, 8 squadre straniere: Parigi, Londra (2 squadre), Budapest (2 squadre) ,Velenje, Pecs, Sedan. 150 atleti si sono affrontati a rotazione per 70 partite. Una kermesse iniziata sotto un tiepido sole alle 10 del mattino e terminata sotto un gelido vento alle 7 di sera. Le due squadre londinesi a decidere la finale al golden gol e Assetto Variabile e Sub Nettuno a disputarsi la supremazia bolognese ed italiana.

Alla fine Assetto Variabile torna ad essere la prima compagine bolognese davanti a Sub Nettuno e Sub Bologna nel maschile, mentre il Sub Bologna conferma la sua supremazia nel femminile. Buone nel complesso le prestazioni dei club bolognesi che piazzano 3 squadre nei play off di eccellenza, mancando d’un soffio le semifinali; un quinto, un sesto ed un ottavo posto di fronte ad alcune delle piu’ forti nazioni europee testimoniano la crescita complessiva del movimento bolognese.

La novità dell’anno era l’utilizzo di un secondo campo di gioco al fine di portare a termine l’elevato numero di partite dovute alla numerosa partecipazione al torneo. Del resto il Torneo Citta’ di Bologna si è ormai imposto come uno degli appuntamenti fissi della stagione hockeystica europea ed un numero sempre piu’ ampio di nazioni viene a parteciparvi. L’ampiezza dell’impianto ha consentito l’opportuna sistemazione dei due campi di gioco e durante le 9 ore del torneo è stato possibile giocare sempre due partite in contemporanea.

Tradizionalmente il toreno Citta’ di Bologna apre la stagione hockeistica nazionale. Sebbene le squadre siano all’inizio della preparazione, non manca l’agonismo sia stracittadino che con i rivali europei. Alla fine comunque tutti sono contenti dell’andamento del torneo e delle prime verifiche di stagione, e un grande party, presenziato da oltre 150 persone, chiude all’insegna del divertimento e della fusione tra club e culture differenti una giornata certo faticosa ma densa di soddisfazioni.

Tutto sommato meno sentito l'impegno agonistico per la mancanza di grandi sfide e la dispersione degli atleti bolognesi in 3 club. Pero' sempre alto il divertimento.

Joomla templates by a4joomla